‘Amici di Maria De Filippi’, un ballerino professionista rivela: “Se sono etero? No, ho preferito vivere. Ho pianto tanto perché…”

Author

Categoria

Condividi

Quando si parla di Amici di Maria De Filippi ci si concentra molto sui giovani concorrenti, da far quasi passare in secondo piano il corpo di professionisti, che collabora con i docenti per realizzare magnifiche coreografie e lavora a stretto contatto con gli allievi, infondendogli consigli per godersi a pieno la loro esperienza.

Tra i talenti presenti nel corpo di ballo della trasmissione di Canale 5, vi è Angelo Recchia, 25enne di origini romane, che possiede un curriculum da far invidia a molti dei suoi colleghi. In molti credono che lui abbia mosso i primi passi nella danza proprio nella scuola più famosa d’Italia, ma non è così, perché quando si è presentato alle selezioni è stato scartato. Ha provato anche ad entrare in un secondo momento, attraverso una sfida, disputata contro il siciliano Cristian Lo Presti, ma nemmeno in quel caso ci è riuscito. Ma Recchia non si è fermato alla porta chiusa nel programma della De Filippi, e vi ha fatto ritorno nel duemilatredici, stavolta nel corpo di ballo del serale, in veste di professionista.

Da allora non si è più fermato e ha collezionato grandi soddisfazioni, come le collaborazioni con le artiste italiane, amatissime dai teenager, ovvero Alessandra Amoroso ed Emma Marrone, vincitrici di Amici, rispettivamente dell’ottava e della nona stagione.

La sua fisicità ha sicuramente colpito moltissimi, che hanno incominciato a seguirlo anche sui social, dove ama condividere la sua quotidiana, tra le ore trascorse in sala prove e le serate con i suoi amici. L’aspetto più curioso è sicuramente legato alla sua sfera privata: quello che si domandano tutti è se ci sia un amore nella sua vita. Per molto tempo si sono rincorse voci sulla sua sessualità e su una presunta relazione con l’amico e partner Giuseppe Gioffrè, sempre smentita dai diretti interessati.

Angelo ha deciso finalmente di distruggere ogni barriera e mettersi a nudo con i suoi follower, raccontando di quando ha capito di essere omosessuale.

Se sono etero? No, ho preferito vivere. Come ho vissuto la mia sessualità? L’ho vissuta in sordina fino alla maggiore età, poi la vita ha parlato da sé. Ho pianto tanto fino a quel momento, perché chi mi scriveva Angelo ricchione, faccia da coglione’ sul banco di scuola lo sapeva ancora prima di me!! Non mi davano solo il tempo di urlarglielo in faccia. Abbi paura di chi ti ottura il cervello e non di te stesso. E ricordatevi che ci sono i vegetariani e ci sono i vegani, ci sono i cattolici e ci sono gli induisti, ci sono gli etero e ci sono i gay, ci sono le penne e ci sono i rigatoni, le moro e le bionde, c’era Barbie e poi c’era Tanya, ci sono i taxi e poi c’è Uber. Se ho avuto relazioni con donne? Sì, ma eravamo amiche.

Ha inoltre aggiunto delle dichiarazioni sul rapporto con i suoi genitori e di come loro hanno appreso questa notizia.

Se i miei hanno accettato la mia omosessualità? “Accettato”, che parola brutta. Sono genitori e non dittatori. Capisco benissimo quello che dici perché purtroppo non siamo tutti uguali. I miei lo hanno sempre saputo. Lo sanno da quando a Natale chiedevo la Barbie cavallerizza o Jane di Tarzan. Sono stato fortunato.

Attualmente è single, ma ha confessato che gli piacerebbe molto incontrare qualcuno.

Single ancor prima che nascessi. Se sono innamorato? Mi piacerebbe tanto.

Eccovi i post dell’artista romano:

E voi cosa ne pensate?

L’articolo ‘Amici di Maria De Filippi’, un ballerino professionista rivela: “Se sono etero? No, ho preferito vivere. Ho pianto tanto perché…” proviene da Isa e Chia .

Continua a leggere qui..

Share

Continua a leggere qui..