Author

Categoria

Condividi

#mp-video_content__1645960{position: relative;padding-bottom: 56.25%;height: 0 !important;overflow: hidden;width: 100% !important;} #mp-video_content__1645960 .brid, #mp-video_content__1645960 iframe {position: absolute !important;top: 0 !important; left: 0 !important;width: 100% !important;height: 100% !important;}

Gloria Clama, 40 ennedi Tolmezzo, in provincia di Udine, è stata insieme alla vincitrice Valeria Raciti, Alessandro Bigatti e Gilberto Neirotti, una delle finaliste dell’ottava edizione di Masterchef, conclusasi con la messa in onda su SkyUno lo scorso 4 aprile.

L’operaia mulettista ha presentato in finale il menù degustazione “Guriuz”, che richiama i folletti mitologici che vivono nei boschi della sua terra d’origine, la Carnia, con cui vuole portare la magia del bosco. Il menu era composto dall’entrée “Rùat”, a base di trota marinata con uova di pesce, tartufo, pompelmo, arancia, asparagi e Fran; l’antipasto “Sconfinando”, canederlo con salsa al cavolo viola, senape e speck; il primo “La leggenda dei Guriuz”, cjarsons con ripieno di erbe spontanee, uvetta, cannella; il secondo “Cervo e licheni”, controfiletto di cervo alla camomilla, licheni, funghi e verdure baby con affumicatura al larice; il dessert “Mousse al fieno di montagna”, spuma di fieno con granita al profumo di abete, salsa alle fragoline e lamponi.

A TvBlog Gloria ha raccontato tutto quello che una trasmissione come Masterchef 8 le ha lasciato, umanamente e professionalmente, e i sapori che accompagneranno il suo percorso nel mondo della cucina da qui in avanti.

Gloria di Masterchef 8 a Blogo: “Raffinerò i miei sapori forti” | Video intervista pubblicato su TVBlog.it 07 aprile 2019 22:44.

Share