Author

Categoria

Condividi

Nella puntata andata in onda questa sera, Nicolò De Devitiis ha incontrato Tommaso Paradiso e Marco Rissa, rispettivamente leader e musicista dei Thegiornalisti, per parlare dello scioglimento della band, avvenuto e reso noto qualche settimana fa, dopo un post su Instagram da parte di Tommaso Paradiso.

“Quando si chiude un rapporto, farlo finire non è mai semplice, ma in qualche modo deve avvenire” risponde, inizialmente il cantante, dopo la domanda della Iena. Averlo fatto su Instagram era la verità”

Rissa ha spiegato che il giorno prima, aveva mandato un messaggio, nel gruppo su Whatsapp, dicendo che voleva fare una carriera solista. Ed è confermato l’impossibilità di avere l’accesso ai social. Marco conferma la cosa: nemmeno il manager ha voluto dare la password.

Sulle canzoni e note scritte del gruppo, come sottolineato da Paradiso essere di sua paternità, conferma:

“Basta che uno va in sede Siae e chiede i bollini delle canzoni dei Thegiornalisti e vede che sono tutte a nome mio”

Rissa ammette che lui sia autore dei brani “ma alle canzoni abbiano contribuito”.

Come sottolineato da De Devitiis, il giorno dopo il concertone al Circo Massimo, sulla pagina di Tommaso Paradiso è apparsa la scritta “Non avere paura”, titolo del suo primo singolo solista…

Rissa replica così:

“Sicuramente una canzone non è che uno la scrive in un giorno… Non tutte le canzoni firmate da Tommaso Paradiso sono uscite come Thegiornalisti, alcune sono uscite anche col suo nome. Poteva essere la solita cosa… il gruppo poteva esistere ancora…”

Sotto invito della Iena, Paradiso ha provato a chiamare Rissa che, però, “non ha fatto in tempo a rispondere” ma gli ha proposto di vedersi e parlarne, un giorno. E ha specificato che, finché non gli spiegherà bene il tutto, lui manterrà la sua idea:

“Io immagino che sia per soldi”

Qui sotto il video:

PROSEGUI LA LETTURA

Le Iene, Tommaso Paradiso e Marco Rissa parlano dello scioglimento dei Thegiornalisti (video) é stato pubblicato su alle 21:25 di Tuesday 08 October 2019

Continua a leggere su Blogo

Share

Continua a leggere su Blogo