Author

Categoria

Condividi

Trono classico - Angela Nasti

E’ approdata sulla sedia rossa solo qualche settimana fa, ma Angela Nasti sta già dimostrando di avere le idee ben chiare. La diciannovenne napoletana, sorella dell’influencer Chiara Nasti, ha intrapreso diverse conoscenze e, alcune di queste, hanno subito una battuta d’arresto quando nel programma è subentrata Giulià Cavaglià, ex corteggiatrice di Lorenzo Riccardi. Angela, intervistata da Uomini e Donne magazine, ha chiarito però la sua posizione rispetto alla collega di trono:

Partiamo dal presupposto che la presenza di Giulia non mi ha influenzata in alcun modo. Il fatto di avere un’altra tronista accanto non cambia nulla nel mio percorso: io penserò al mio e lei al suo. Giulia mi è anche simpatica. Io so quello che voglio e lei non conta: se i corteggiatori non prenderanno una posizione valuterò io cosa fare. Sicuramente le persone che tengono due piedi in una scarpa non mi piacciono. Siamo due ragazze molto diverse che, oltre a un carattere forte, condividono poco. Molto poco.

La ragazza ha poi proseguito:

Non ho seguito con attenzione il suo percorso, ma da quello che ho visto non è una ragazza che si emoziona facilmente. Io mi vedo molto diversa: più sensibile. Cerco di dare un senso a ogni abbracci, soprattutto in un programma come questo dove, mattone dopo mattone, si prova a costruire un percorso che porti a una favola d’amore. Su Giulia, poi, non ho altro da dire e non cerco la polemica. Con i miei corteggiatori preferisco parlare di noi e non di terze possibili persone coinvolte. Sono sicura che non sia poi così difficile scegliere chi corteggiare tra noi due: le sansazioni parlano chiaro.

La Nasti ha commentato alcuni ragazzi che hanno dimostrato di essere rimasti colpiti da entrambe le troniste:

Manuel Galiano non lo vorrei considerare tra questi perchè, parlando con la redazione dopo la nostra ultima esterna, avevo già deciso di troncare la nostra conoscenza, non sentendomi più stimolata. Con Luca Daffrè il discorso è diverso. L’ho fatto chiamare perché esteticamente mi aveva colpito. Ora sto sfruttando le nostre esterne per conoscerlo meglio. Non voglio mettere nessuno con le spalle a muro, però è giusto che lui, così come gli altri ragazzi, sappia che non mi piace rincorrere nessuno. Non l’ho mai fatto neanche con le persone che amavo. Nel video di presentazione sono stata chiara: voglio un ragazzo che mi metta al centro del suo mondo. Sicuramente, d’ora in avanti, darò più spazio ai corteggiatori che sono in studio solo ed esclusivamente per me. Spero che anche Fabrizio Baldassarre prenda una decisione: la nostra uscita mi ha lasciato delle belle sensazioni.

Riguardo Davide Di Geso, che aveva in un primo momento espresso la volontà di approfondire la conoscenza con la Cavaglià, ha detto:

E’ uscito fuori dallo studio, lo avete visto tutti, e in questo momento non sono molto interessata ad ascoltare altre sue eventuali giustificazioni. Ribadisco che, secondo me, si è montato la testa. Ha visto di essere apprezzato dal pubblico e ora si sta concentrando di più su questo. Io non voglio dargli modo di giocare con questa situazione. Avrò anche 19 anni, ma ho chiare le mie esigenze.

Facendo un bilancio sommario, infine, la Nasti ha osservato:

Ho delle persone lì sedute che mi piacciono e che hanno catturato il mio interesse in modo molto forte. Ognuno riesce a prendermi in modo diverso. Fabrizio è un uomo e mi fa sentire protetta: fa uscire fuori il mio lato più dolce. Luca mi dà l’impressione di essere un ragazzo buono, ma devo inquadrarlo. Parla poco e penso possa essere una persona più gestibile rispetto agli altri. (…) Incontrando tante persone è più facile mettersi in gioco. Dico che sono forte, ma probabilmente scoprirò di essere anche molto fragile e potrei perdere la testa per qualcuno. Quel che è certo è che non mi tirerò mai indietro da nessuna sfida. Lo scriva.

Che ne pensate delle parole della tronista napoletana?

L’articolo ‘Uomini e Donne’, Angela Nasti lapidaria: “La presenza di Giulia Cavaglià non mi ha influenzata, io so quello che voglio e lei non conta”. E sui corteggiatori… proviene da Isa e Chia.

Share