Luca Bizzarri, Paolo Kessisoglu e Mia Ceran sono tornati lo scorso 6 gennaio dopo la pausa natalizia per la ripresa di Quelli che il calcio che, ricordiamo, quest’anno è giunto alla sua ventottesima edizione. Fra le novità che quest’anno stanno caratterizzando il cast di comici composto da Ubaldo Pantani, Brenda Lodigiani, Enzo Paci e Toni Bonji c’è l’approdo dell’attrice e speaker radiofonica di RTL 102.5 Barbara Foria.

TvBlog è in grado di anticiparvi uno dei momenti che vedrete nell’appuntamento di domani, domenica 10 gennaio 2021, quando la Foria metterà in piedi una parodia di Serena Bortone, la giornalista che da quest’anno è uno dei volti del daytime pomeridiano di Rai 1 nella conduzione di Oggi è un altro giorno. C’è da sottolineare che per la Bortone sarà una prima volta, infatti questa sarà la prima parodia a lei dedicata da quando è alla conduzione di un programma tv (Agorà compreso).

Per quanto riguarda il contesto in cui vedremo lo sketch tutto è ancora da vedere, la certezza è questa della quale noi vi stiamo rendendo conto. L’appuntamento con la parodia di Serena Bortone è per domani all’interno della nona puntata di QCC .

Quelli che il Calcio, quando Barbara Foria è stata la ‘portavoce’ delle mamme inalberate

Di Barbara Foria abbiamo già parlato al suo esordio proprio nella prima puntata di Quelli che il calcio lo scorso 1° novembre 2020. In quell’occasione l’attrice comica si trasformò in un’improbabile ‘portavoce’ dell’Esercito delle mamme inalberate che protestavano davanti a Palazzo Chigi per la chiusura delle scuole.

Lo sketch andò in onda in un periodo in cui il Governatore della Campania, Vincenzo de Luca, aveva fatto nuovamente parlare di sé per le dichiarazioni contro la stampa che dava parola alla “mammina, dalla mascherina leopardata, con lo sguardo ridente e fuggitivo” che raccontava della figlia rattristata perché sarebbe voluta andare a scuola per imparare a scrivere.

 

Continua a leggere su Blogo

WordPress › Errore

Si è verificato un errore critico sul tuo sito web.

Scopri di più riguardo al debug in WordPress.