Antonella Clerici con la figlia Maelle e il compagno Vittorio Garrone… allargano la famiglia. La conduttrice ha regalato alla sua ragazza un cucciolo di Labrador. Guarda la loro dolce vita… da cani – FOTO | VIDEO

Antonella Clerici festeggia il compleanno della figlia Maelle: “Già 12 anni… e sembra ieri” – GUARDA

”BENVENUTO SIMBA” – Il tenerissimo cucciolo (VIDEO ) ha un nome che si ispira al Re Leone: “È arrivato Simba, il labrador di Maelle”, scrive Antonella, “la storia si ripete come il cerchio della vita”. La conduttrice porta nel cuore il suo adorato labrador Oliver, morto da qualche anno, e ha voluto regalare la stessa gioia alla figlia Maelle per i suoi 12 anni appena compiuti – GUARDA

Antonella Clerici e la sua super famiglia allargata, con sua figlia e i figli di Vittorio Garrone – GUARDA

RELAX NELLA CASA IN PIEMONTE – Nella bella casa nel bosco di Arquata Scrivia in Piemonte, con la grande cucina tutta vetrate (ricostruita nello studio di È sempre mezzogiorno, che Antonella conduce ogni giorno su Rai 1), c’è spazio per tutta la famiglia allargata (GUARDA ). Tra passeggiate nella natura, una toccata e fuga di coppia al mare d’inverno, le letture al caminetto, i cavalli da accudire (è arrivato anche un nuovo puledrino) e gli amici a quattro zampe, qui non ci si annoia mai.

Antonella Clerici: “La tv la faccio solo con il permesso di Maelle” – ESCLUSIVO

IL RICORDO DI FABRIZIO FRIZZI – Sui social Antonella posta le immagini private, alternate dalle foto dagli studi Rai. E dal ricordo dell’amico fraterno Fabrizio Frizzi, scomparso tre anni fa (SPECIALE ): “Ancora non mi sembra vero. Sono già passati 3 anni ma tu ci manchi sempre. Ci mancano i tuoi “abbraccioni”, le tue inconfondibili risate, la tua gentilezza, la tua attenzione agli altri. Sei sempre nel cuore di tanti e il tuo ricordo mi sprona ad essere una persona migliore. Grazie Fabry, ovunque tu sia…”. La sua morte, ha detto, “mi ha cambiata” – GUARDA

Antonella Clerici, il ricordo struggente dell’amico Fabrizio Frizzi: “La sua morte mi ha cambiata…” – GUARDA