UPDATE 6 febbraio 2021 – Rai 1 modifica anche il palinsesto di sabato 6 febbraio per seguire gli sviluppi della Crisi di Governo: lo Speciale Tg1 – Le consultazioni al via alle 11.30 11.15 spazza via Passaggio a Nord Ovest, Linea Verde life e Linea Verde Radici per accompagnare i telespettatori dell’Ammiraglia direttamente al Tg1 delle 13.30.  Partito anche uno Speciale TgLa7 intorno alle 11.15 con Enrico Mentana alla conduzione, nonostante il giorno prefestivo: la fibrillazione per la riunione del Movimento 5 Stelle con l’arrivo di Beppe Grillo e Casaleggio tiene accese le telecamere, anche se ci vuole tempo per la risoluzione della crisi.

 

Crisi di Governo, Rai 1 preferisce Giorgino al daytime: le variazioni del 5 febbraio

La crisi di governo modifica anche i palinsesti di venerdì 5 febbraio 2021. In prima linea Rai e La7: quest’ultima offre l’ennesimo appuntamento pomeridiano  offerto da Enrico Mentana e dal suo Speciale TgLa7 dalle 17.00, tra ospiti in studio e gli inviati Sardoni, Celata e Molino sul campo, mentre la Rai sceglie di non affidarsi solo alla sua All news per affrontare la copertura degli aggiornamenti da Palazzo Chigi. In mattinata Tg2 Italia su Rai 2 ha occupato lo slot dalle 10 alle 12, facendo slittare di un’ora l’inizio de I Fatti Vostri, mentre nel pomeriggio Rai 1 si affida a Francesco Giorgino, in onda a partire dalle 15.30 con lo Speciale Tg1 – Le consultazioni di Draghi. L’ammiraglia però non rinuncia a Il Paradiso delle Signore (che i suoi ascolti li fa) e anticipa le due puntate della serie alle 14, cancellando di fatto la puntata di Oggi è un altro giorno, insieme all’appuntamento con La Vita in Diretta, ormai in stand-by da un po’.

Pomeriggio speciale anche per Retequattro che dalle 16.30 alle 18.55 trasmette lo Speciale Tg4 “I big a consulto da Draghi”, condotto da Giuseppe Brindisi: un modo per seguire le delegazioni di Fratelli d’Italia, Partito Democratico e Forza Italia a rapporto dal Premier incaricato. Tra gli ospiti Alessandro Sallusti, Piero Sansonetti e Carlo Alberto Carnevale Maffè.

Rai 3 rinuncia alla prima Lui è peggio di me per commentare le consultazioni di Draghi

Ricevuto e accettato il mandato esplorativo dal Presidente Mattarella, Mario Draghi avvia questo pomeriggio – giovedì 4 febbraio – le prime consultazioni per cercare di superare la crisi di Governo apertasi ormai da settimane. Si parte alle 14.30 e si procede per tutto il pomeriggio: una situazione che ovviamente allerta i programmi informativi delle generaliste – con le All News sempre connesse – e arriva a modificare persino la prima serata.

Iniziamo proprio dalla variazione di palinsesto meno attesa della giornata: ci riferiamo allo Speciale Tg3  – Missione Draghi in prima serata che cancella ex abrupto il debutto di Lui è peggio di me , show condotto da Marco Giallini e Giorgio Panariello. Una scelta che vede il direttore di Rai 3 Franco di Mare anteporre l’informazione all’intrattenimento, nonostante il battage pubblicitario per questo nuovo programma che pure sembrava essere un assett importante per la definizione della nuova identità di rete, sempre più orientata a un’offerta intrattenitiva di profilo medio alto. Si pensi all’esperimento (magari non proprio entusiasmante) di Ricomincio da RaiTre o a Qui e Adesso, di e con Massimo Ranieri, che pure ha subito una programmazione altalenante nelle sue quattro disordinate puntate: ricordiamo il debutto slittato per la morte di Diego Armando Maradona , ma almeno in quel caso fu una scelta condivisa (e in fondo motivata dalla fede calcistica) con Ranieri. Qui la situazione sembra diversa e ci si domanda perché sacrificare un kick-off per un programma di commento a margine più che di copertura di evento straordinario, tanto più che la copertura in casa Rai è garantita da News 24.

Per quanto riguarda il daytime, già annunciato lo speciale del TgLa7 a partire dalle 17.00 con Enrico Mentana che segue gli sviluppi della Crisi di Governo con la sua compagnia di giro, mentre la prima serata è affidata a Piazapulita (che ospita Alessandra Sardoni). Per il resto la programmazione del pomeriggio di giovedì 4 febbraio è pronta a essere rivista in caso di necessità.

Continua a leggere su Blogo