“Da quando abbiamo smesso di girare 7.000 operatori sanitari sono morti per il Covid”. E’ così che Ellen Pompeo , su Instagram , annuncia l’inizio delle riprese della diciassettesima stagione di Grey’s anatomy . Riprese inevitabilmente slittate di un paio di mesi a causa della pandemia, come accaduto con tutti gli altri show televisivi, che quindi tarderanno ad arrivare sul piccolo schermo chi di qualche settimana, chi di qualche mese.

L’attrice ed il resto del cast, dopo l’inizio della lettura dei copioni dei nuovi episodi ad inizio mese (in via assolutamente virtuale) hanno così ripreso a lavorare in quel di Los Angeles. Un segnale per tutta l’industria televisiva americana, ferma da mesi e che ora, con tutte le cautele del caso, si rimette in moto.

La Pompeo ha scelto di fotografarsi accanto a Richard Flood , interprete del Dr. Hayes, new entry della sedicesima stagione. Nessuno spoiler, però, ma una dedica rivolta a chi in questi mesi è stato in prima linea nella battaglia contro il Coronavirus, in particolare “a tutti coloro che hanno perso la vita ed a voi che per grazia di Dio siete ancora vivi. Questa stagione è per voi, con umiltà ed un po’ di ironia per trasmettervi un’infinita gratitudine. Spero che vi renderemo orgogliosi”.

La Abc non ha ancora comunicato una data esatta di messa in onda dei nuovi episodi, che però è già certo faranno un salto temporale rispetto all’ultima puntata andata in onda. Il Grey Sloane sarà in piena emergenza Covid , tema che sarà inevitabilmente affrontato durante la stagione.

Così, mentre a Los Angeles si riprende la lavorazione su alcuni set, a Vancouver le riprese degli show made in Usa sono già iniziate da qualche giorno. A dare il via è stato, ad agosto, Supernatural, con gli ultimi due episodi della stagione finale .

Ad inizio mese, invece, hanno riaperto i set di The Good Doctor , A Million Little Things e Big Sky, tutte serie targate Abc. Al lavoro anche i set di Netflix di Midnight Mass e di Lost in Space , così come delle serie tv di The Cw, ovvero Batwoman e Riverdale . Via alle riprese anche di The Mysterious Benedict Society di Hulu .

Altri set, invece, sono in fase di preproduzione, il che vuol dire che a breve gli attori -dopo opportuni test e tamponi, che saranno effettuati costantemente per verificarne lo stato di salute- potranno tornare a recitare ed ad interpretare i loro ruoli, per la gioia dei loro fan.

PROSEGUI LA LETTURA

Grey’s anatomy 17, Ellen Pompeo annuncia l’apertura del set é stato pubblicato su alle 12:43 di Wednesday 09 September 2020

Continua a leggere su Blogo

WordPress › Errore

Si è verificato un errore critico sul tuo sito web.

Scopri di più riguardo al debug in WordPress.