Ad Harry e Maghan le etichette di “Duchi” stanno strette, per questo motivo hanno annunciato l’intenzione di “dimettersi” dallo status di “reali” per diventare delle persone comuni che vivono del proprio lavoro.

“Abbiamo intenzione di rinunciare al ‘ruolo senior’ di membri della famiglia reale e lavorare per diventare finanziariamente indipendenti, pur continuando a sostenere la regina” – hanno annunciato in una dichiarazione gli sposi – “Stiamo programmando di trascorrere il nostro tempo tra il Regno Unito e il Nord America, continuando a onorare il nostro dovere nei confronti della Regina, del Commonwealth e dei nostri patrocini”.

La vice responsabile comunicazione della Regina Elisabetta ha rilasciato una nota in merito specificando che la discussione è “allo stato iniziale”.

“Le discussioni col Duca e la Duchessa di Sussex sono in una fase iniziale. Comprendiamo il loro desiderio di un approccio diverso, ma queste sono questioni complicate e richiedono tempo per essere elaborate”.

Meghan Markle non vuole più essere una reale.

Secondo il codice comportamentale dei reali, infatti, Meghan Markle non può più indossare smalto scuro o appariscente, votare, parlare di politica in pubblico e fare uscite in completa solitudine: deve sempre essere accompagnata dalla scorta.

Banditi anche tutti i social network: via Facebook, Twitter, Instagram ed anche blog e pagine personali.

Le è vietato anche scattare selfie con i fan e firmare autografi ed ovviamente ha dovuto accantonare per sempre anche la sua carriera d’attrice, dato che nessun reale d’Inghilterra può lavorare…Né giocare a Monopoli .

The post Harry e Meghan si dimettono dallo status di reali: “Vogliamo lavorare e trasferirci in America” appeared first on BitchyF .