È stata una puntata ricca di rivelazioni inedite quella di Rivelo, condotta da Lorella Boccia, andata in onda ieri sera e con ospite Luca Onestini. L’ex tronista ha infatti ripercorso tutte le sue esperienze televisive, da Uomini e Donne alla seconda edizione del Grande Fratello Vip, e senza alcun timore ha svelato anche diversi inaspettai retroscena.

Sollecitato dalle domande della conduttrice e ballerina, Luca è tornato a parlare della sua esperienza nel dating show di Canale 5 durante la quale si innamorò di quella che diventò poi la sua scelta, Soleil Sorge. La storia d’amore tra i due, però, è terminata rovinosamente durante la permanenza di Onestini nella Casa del Gf Vip 2 a causa del tradimento dell’ex corteggiatrice con Marco Cartasegna (che era accanto a Luca come tronista nella stessa stagione):

È stato una parte del mio passato ne uscì da fidanzato poi le cose andarono come andarono quindi non posso dirti che ho un ricordo bello. Il programma non c’entrava niente però è ovvio che dopo, per come sono andate le cose, si intacca un po’ il ricordo che hai di quel periodo. Se si corona con un qualcosa di positivo, di bello, prende un colore ma se si corona con un qualcosa di disastroso ne prende un altro. […] È stata un roba fantastica (riferendosi al tradimento). […] Non c’era niente da dire: superata una certa soglia, quando vedi delle prove del genere e ti viene mostrato quello che ti viene mostrato, mi sembra che non ci sia tanto margine per confrontarsi e quindi anche lì uno deve prendere la scelta di andare avanti e non rinunciare. Si è visto il rapporto che c’era, le problematiche che ci sono state, e non è stato facile.

A proposito della sua esperienza nella Casa più spiata d’Italia – di cui vi abbiamo già riportato alcune parole in QUESTO articolo – Luca ha raccontato di aver trovato un amico davvero speciale in Raffaello Tonon. A proposito del duo degli Oneston, l’ex tronista ha anche raccontato uno scherzo, ordito recentemente ai danni di Tonon, che vedremo prossimamente a Le Iene:

Un amico così, del quale fidarsi ciecamente, io non lo avevo mai trovato e queste sono cose che non possono che essere bellissime. Non avrei mai detto che in un programma come il Grande Fratello potessi trovare una donna come Ivana e un amico come Raffaello. […] Io ero appena tornato da una vacanza dove c’era il rischio importante di prendere dei virus intestinali. […] C’era una conferenza alla quale il dottor Tonon doveva presenziare e doveva dare delle premiazioni quindi ci viene a pendere l’auto e io dovevo partecipare solo in quanto invitato suo. […] Mentre sono in auto fingo di avere dei crampi insopportabili e di avere attacchi da virus. Ero armato di bomboletta a gas e di un palloncino che simulava dei suoni. […] Io continuo fino a quando ribalto con una bottiglietta una sostanza marroncina sul sedile e dico: “Purtroppo no ce l’ho fatta, ci dobbiamo fermare perché mi devo cambiare“. […] Alla premiazione sale sul palco quello che era il nostro autista e al microfono, davanti a 250 persone ignare di tutto, comincia a riempire di insulti Tonon […] Lui va al microfono e, nonostante la brutta figura, non gli ha detto che ero stato io. […] Ha incassato. Davanti a tutti si è assunto la responsabilità di quella situazione super imbarazzante.

È noto il forte legame che unisce l’ex tronista a Gianmarco, suo fratello minore, che durante la scorsa stagione televisiva ha partecipato anche lui al Grande Fratello ma questa volta alla versione “nip” e, proprio durante quell’esperienza, Luca ha più volte evidenziato una certa reticenza da parte degli autori della trasmissione nel permettergli di entrare nella Casa per fargli una sorpresa. A questo proposito, allora, Onestini ha svelato diversi retroscena interessanti anche relativi a Barbara D’Urso (conduttrice del Gf):

Gianmarco è il regalo più bello che i miei genitori mi hanno mai fatto. […] Il Grande Fratello dipende davvero tantissimo da chi ti trovi accanto. Se ci stiamo simpatici ci raccontiamo le cose, ridiamo, ma se devi parlare con una persona che ti sta meno simpatica è ovvio che sei un po’ più rigido e risulti, per uno che ti vede da fuori, una persona chiusa. Credo che con lui non ci sia stata la stessa fortuna che ho avuto io. […] Se vuoi ti dico chi chiamare in privato e poi chiami tu! […] Fino a quando si tratta di ospitate televisive chi se ne frega fino a quando ho visto mio fratello che cominciava a pensare: “Perché Luca non viene? Perché entrano tutti e lui no?“. Io poi ci sono stato là dentro, so cosa si pensa e magari Gianmarco pensava che stava facendo qualcosa di sbagliato e che quindi io mi stessi staccando per scelta […] Prima del megafono sono state fatte tante richieste, non una. Io vedevo che Gianmarco in certe situazioni veniva attaccato e non c’era nessuno che lo difendeva nei vari salotti. Oltre al Gf ci sono altri programmi nei quali ci sono i parenti e io vedevo che per lui non c’era mai nessuno. […] Mi dicevano che non era necessario. Ovviamene mai nessuno ti dice la verità. […] Sono cose che non riguardano me ma di sicuro ti posso dire che non è stata una mia scelta non entrare nella Casa del Gf. Per il resto bisogna che intervisti altre persone. […] Io direttamente con Barbara ho parlato solo una volta, lì non l’ho chiamata perché lei sapeva e, se avesse voluto parlarmi, l’avrebbe fatto lei. Io in questo sono molto rispettoso: nel momento in cui capisco poi faccio io le mie considerazioni ma per alcune cose non è necessario arrivare a chiamare. […] Bisogna chiederlo a loro, bisogna che tu chiami buona parte degli autori, alcuni, lei, e chiedi chi è stato. Io non lo so, so che c’erano dei problemi ma non so esattamente nome e cognome. Tra quel gruppo di autori e la conduttrice ma non se era uno o l’altro, posso solo immaginare. […] Io ho preso il megafono perché quello era l’unico modo per parlare con mio fratello. […] Credo che quella sia stata la dimostrazione che forse erano state fatte delle scelte sbagliate oltre che dal punto di vista morale: il mio video credo abbia fatto più visualizzazioni di una loro prima serata, ha avuto un sacco di visualizzazioni ha superato i 7 milioni quindi evidentemente era un contenuto che alla gente interessava.

A proposito di Ivana, conosciuta anche lei durante la permanenza nella Casa del Gf Vip 2, Luca ha raccontato di essere convinto di aver trovato la donna della sua vita:

È un tenersi su insieme, lei è la mia spalla e io la sua. Andiamo avanti a braccetto. […] Questa è una cosa bellissima che prima non avevo mai vissuto, non avevo mai avuto questa sensazione. […] Lei è l’unica persona che mi rasserena. Tutti abbiamo i nostri momenti […] mi calma, mi fa ragionare. Crisi importanti, serie, non un litigio superficiale… no, non ci sono state. […] Lei è stupenda ma anche quella è una medaglia con due lati: da un alto è stupenda quindi se tu fossi geloso dovresti stare male tutti i giorni, dall’altro sai che è così bella è che potrebbe avere chi vuole e che quindi se sta con un disgraziato come te è perché c’è un motivo. […] La passione… sono passati due anni ma quel lato non è cambiato. Ivana è talmente bella che tutte le volte che la guardo negli occhi sembrano sempre occhi nuovi, vedo sfumature sempre diverse […] trovo sempre dettagli nuovi del suo corpo che mi accendono. […] Una delle cose che c’è sempre è inerente al matrimonio: matrimonio e figli. La mia rivelazione di questa sera è inerente a questo. […] Mettiamo fine a questa cosa: ti dico che nel futuro prossimo non c’è il matrimonio però ritengo, e me lo auguro con tutto il cure perché io la vedo così, che il matrimonio ci sarà. Non immagino una presenza diversa al mio fianco che non sia Ivana. Non immagino il mio futuro senza di lei e non voglio nemmeno immaginarlo. […] Per poter coronare tutto questo però ritengo ci sia il giusto tempo. A me piacerebbe avere una famiglia numerosa e Ivana, secondo me, ha un fortissimo istinto materno.

Interrogato da Lorella sul suo rapporto con la patologia di cui soffre, la vitiligine, Luca ha svelato di non averla mai vista come un problema nonostante in passato ci siano state delle situazioni poco piacevoli:

Io non l’avevo mai fatta vedere prima del Gf. Quando ho fatto Mister Italia giravo con una boccettina di fondotinta. […] Dovevo coprirla non tanto perché mi vergognassi ma perché secondo me non erano ancora pronti, la giuria o chi guardava, pronti a capire che in realtà quella era una mia particolarità. C’è chi si fa i tatuaggi, i miei me li ha fatti la natura. […] Se tu oggi mi mettessi avanti una pillola e mi dicessi: “Luca, mangiala così ti vanno via le macchie“, io non la mangerei perché sono io così, senza non mi riconosco. […] Io sono sempre andato in giro con le gambe scoperte. Quando c’era un allenatore testa di ca**o che a calcio cominciò a dire: “Bene, è estate, tutti con i pantaloni corti” poi viene da me: “E tu cosa ci fai con questi pantaloni corti? Non vedi le gambe che hai? Che schifo, copriti, mettiti i lunghi” […] avevo 14 anni e gli mangiai la faccia. […] Le ho coperte esclusivamente per quel concorso, quando si è trattato di entrare dentro la Casa ovviamente loro lo sapevano e mi avevano anche detto che non ci sarebbero stati problemi a coprire perché sarebbe bastato un niente ma io ho detto: “Perché coprire? Io sono così e quindi entro così“.

QUI potete vedere l’intervista di ieri sera.

E voi che cosa ne pensate delle parole di Luca?

L’articolo ‘Rivelo’, Luca Onestini parla di ‘Uomini e Donne’ e di Soleil Sorge. E su Barbara D’Urso afferma: “Le ho parlato una sola volta, se lei avesse voluto…” (Video) proviene da Isa e Chia .

Continua a leggere qui..