Ad una settimana esatta dall’inizio del Festival di Sanremo e dopo mesi di tensioni per questioni di natura organizzativa, arriva la prima polemica ad opera dei protagonisti della kermesse giunta alla 71esima edizione. In questo caso, infatti, a far discutere sono le dichiarazioni di Elisabetta Sgarbi, pronunciate nella conferenza stampa odierna di presentazione (qui il resoconto dettagliato a cura dei colleghi di SoundsBlog ) produttrice gli Extraliscio, in gara con Davide Toffolo.

Le parole della Sgarbi (sorella di Vittorio) si riferiscono a quanto accaduto a Il Biondo alcuni giorni fa, quando è risultato positivo al tampone rapido:

L’episodio è fortunatamente superato perché era falso positivo . Ma credo che il festival sia vittima di un protocollo non chiarissimo. Bisogna che questo protocollo abbia i tempi che consentano durante la gara di avere il responso del tampone molecolare prima di salire sul palco.

Per la Sgarbi non si può rischiare che una falsa positività comporti la mancata partecipazione alla gara vera e propria, come probabilmente sarebbe accaduto se il caso di (falsa) positività del Biondo fosse stato riscontrato nella settimana del Festival, visto che il responso del tampone molecolare è arrivato oltre 24 ore dopo dal primo verdetto che ha alimentato preoccupazione e allarme in loco:

Siamo caduti nel panico, con una tensione psicologica fortissima. Il tampone è stato fatto alle 20, gli Extraliscio erano gli ultimi a dover provare quel giorno. Forse il personale della Asl aveva fretta. A fronte di un festival che deve dare il segnale di fare tutto nella norma, è necessario che questi controlli abbiano i tempi corretti. Ora ci è stato assicurato
che i tamponi rapidi, che a volte sbagliano, verranno fatti molte ore prima, con la possibilità di avere subito la verifica del molecolare in caso di risultato positivo.

Ricordiamo che a Sanremo 2021 gli Extraliscio feat. Davide Toffolo sono in gara con Bianca Luce Nera . Elisabetta Sgarbi è stata regista di un film sulla band dal titolo Extraliscio – Punk da Balera, presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

Continua a leggere su Blogo