Liliana Faccioli Pintozzi torna in Italia. “Dopo quasi quindici anni, oggi è il mio ultimo giorno da corrispondente estero”, scrive su Twitter la giornalista di Sky Tg24. “Rimango sempre nel ‘mio’ canale, quello che mi ha dato opportunità incredibili e che conosco da quando è nato. Stasera brindo ai nuovi inizi”.

In squadra fin da quando l’all-news è nata, la Pintozzi resterà dunque a Sky, vestendo però altri ruoli. Corrispondente da Londra da quattro anni, dal 2009 al 2016 aveva invece raccontato l’America da New York e prima ancora era stata a Bruxelles.

In occasione delle elezioni Usa del 2016, fu co-autrice del documentario “Donald Trump, The Apprentice President” e dello speciale “Viaggio in America” con reportage da Arizona, Nevada, Utah, Wyoming, South Dakota e North Dakota. Ha curato anche diversi reportage, tra cui “American Dream” sull’immigrazione illegale dal Messico negli Usa, “The Lost Generation” sui bambini siriani rifugiati in Giordania e “Il mostro di Cleveland” su Ariel Castro. Nel 2012 realizzò inoltre “Sergio L’Americano”, volume dedicato a Sergio Marchione e all’operazione Fiat-Chrysler.

Liliana Faccioli Pintozzi è la figlia dell’ex volto del Tg1 Angela Buttiglione e dunque nipote dell’ex ministro Rocco.

Sono in ferie e ho lasciato Londra”, informa la Pintozzi. “Il 2021 porterà un nuovo progetto di cui non parlo adesso per scaramanzia”.

Continua a leggere su Blogo

WordPress › Errore

Si è verificato un errore critico sul tuo sito web.

Scopri di più riguardo al debug in WordPress.